Booking online by Hotel.BB
News

Agosto 1669 Catania a Vela

Agosto, CTA Sicilia, propone una splendida alternativa alle escursioni di terra urbane, un affascinante itinerario marino in barca a vela, alla scoperta di uno dei più suggestivi scorci ambientali della costa lavica urbana di Catania , il “water- front” della città e la vista della stessa nella sua interezza, tutto ciò sotto lo sguardo vigile della nostra amata Etna sullo sfondo come sempre “protagonista muta” delle nostre storie urbane. Un orario pomeridiano che permette di vivere la brezza fresca del mare, il sole vivido del pomeriggio fino al suggestivo sole al tramonto con le atmosfere che questo “mini viaggio” tra natura ,storia e cultura regala a chi partecipa.

Antefatto: 8 Marzo 1669 , cartier replica watches una data che segnò le cronache del tempo e mutò profondamente la storia e lo sviluppo urbano della città di Catania sino ai giorni nostri . Una terrificante colata lavica per 4 mesi (marzo – luglio) riversò sulla città e sulla sua periferia oltre un milione e mezzo di metri cubi di lava, modificandone profondamente storia, sviluppo urbano e profilo costiero. Itinerario: Il percorso marino si effettua in uno splendido 12 mt a vela , e ripropone l’esodo via mare compiuto in barche, anche di fortuna ,  da migliaia di cittadini e dalle autorità locali per mettersi in salvo dalla colata lavica entrata in città. La navigazione prende avvio dal porto di Catania per proseguire lentamente fino al Borgo Ognina, dove fu approntato per la drammatica circostanza un vero e proprio “campo profughi “ destinato alla popolazione in fuga.

L’itinerario storico-culturale puo partire da terra dal mercato del pesce storico di Catania presso le “Mura di Carlo V” (pressi di piazza Duomo ) con il racconto dell’evento e delle vicissitudini di quei momenti e via mare in barca a vela seguendo la rotta storica del tempo , costeggiando uno dei tratti più suggestivi della costa urbana (attuale lungomare di Catania) all’ombra del cratere ETNA sino a raggiungere il porticciolo di Ognina o “Lògnina” (primo porto della Catania greco romana) . La sosta in tale porto consentirà di raccontare la storia del borgo e di ammirare il panorama e la maestosa ETNA sullo sfondo per poi riprendere la navigazione di ritorno.

fonte: http://www.turismoambientalesicilia.it/
orisreplica.co